Debiti del padre

Il richiedente riferiva che il padre aveva contratto ingenti e numerosi debiti. Chiedeva come potesse tutelarsi in modo da non dover pagare i debiti del padre alla morte di questi.

Inoltre affermava che la Casa di Riposo in cui il padre risiedeva chiedeva a lui un contributo mensile per la retta; domandava se fosse costretto a pagare tale somma.

La risposta

Relativamente alla debenza della somma richiesta, si precisa che il mancato pagamento ed il disinteresse per la sorte del padre potrebbe integrare il reato previsto e punito dall’art. 591 c.p., che recita:

“Chiunque abbandona una persona minore degli anni quattordici, ovvero una persona incapace, per malattia di mente o di corpo, per vecchiaia, o per altra causa, di provvedere a se stessa, e della quale abbia la custodia o debba avere la cura, è punito con la reclusione da sei mesi a cinque anni.”

Per evitare, invece, di ereditare i debiti del padre sarebbe sufficiente rinunziare all’eredità oppure accettare ma con beneficio d’inventario, nel momento dell’apertura della successione.

Rispondi

Open chat
1
Benvenuti su Bergamo Legal. Se lo desiderate ci potete esporre gratuitamente il Vostro caso tramite WhatsApp.
Nel caso, per agevolare il contatto, ci potete scrivere:
- il Vostro nome;
- la Vostra città di residenza;
- il tipo di questione per cui ci contattate.