Contattaci su WhatsApp

Primo incontro gratuito

Il primo colloquio è sempre gratuito, per consentire la reciproca conoscenza, inquadrare la questione, individuare gli obiettivi e verificare la possibilità di assistenza. Si svolge in studio o in videoconferenza.…Scopri di piùPrimo incontro gratuito

Appello contro una sentenza del Giudice di pace

Il richiedente riferiva di aver ricevuto ingiustamente una sanzione per inosservanza del Codice della Strada, di aver proposto impugnazione innanzi al Giudice di Pace e di essersi visto rigettare il ricorso.
Chiedeva delucidazioni in merito alla possibilità di proporre appello.

La risposta
Un procedimento di appello della sentenza del giudice di Pace innanzi al Tribunale è, a differenza dell’opposizione alla sanzione amministrativa, un giudizio “vero e proprio”, con tutte le conseguenza del caso.
Prima fra tutte quella relativa alla spese della causa.
Nei procedimento d’opposizione a sanzione amministrativa, in caso di vittoria come in quello di soccombenza, il Giudice di Pace solitamente effettua la compensazione delle spese.
In un procedimento d’appello innanzi al Tribunale ciò difficilmente accadrà.
Se da un lato questo comporta che, in caso di vittoria, le spese legali possano essere addebitate alla controparte, dall’altro è necessario tenere presente che, in caso di soccombenza, l’appellante potrà subire la condanna alle spese.
Alla luce di quanto sopra suggerisco sempre di valutare a fondo i presupposti prima di intraprendere il giudizio d’appello per le sentenze in materia di opposizione a sanzione amministrativa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: