Recesso nella locazione

La richiedente riferiva di volere acquistare un’abitazione come prima casa e di voler stipulare con il futuro inquilino un contratto di locazione della durata di 4 anni.

Si chiedeva se come locatrice avesse la possibilità di recedere dal contratto prima della scadenza di questo.

La risposta

Ai sensi della L. 431/98, il contratto di locazione ad uso abitativo è stipulato per la durata di quattro anni con rinnovo automatico di ulteriori quattro (salvo disdetta del conduttore).

Il locatore non può “recedere” dal contratto nel corso del medesimo e neppure al momento della scadenza dei primi quattro anni (salvo alcuni motivi espressamente previsti dalla legge, tra cui la vendita dell’immobile e l’indisponibilità di altri immobili liberi nello stesso comune).

Ovviamente, se il conduttore è disponibile, il contratto può essere risolto consensualmente in qualunque momento.

Rispondi

Open chat
1
Benvenuti su Bergamo Legal. Se lo desidera ci può esporre gratuitamente il Suo caso tramite WhatsApp.
Nel caso, per agevolare il contatto, ci può scrivere:
- il Suo nome;
- la Sua città di residenza (se diversa da Bergamo);
- il tipo di questione per cui ci contatta (ad es.: separazione, eredità, condominio, sfratto, contrattualistica, recupero crediti, diritto societario, sanzioni e tributi, ecc...).