Locazione e recesso

Il richiedente riferiva di aver sottoscritto un contratto di locazione con termine nel 2022. Chiedeva cosa dovesse fare nel caso in cui volesse recedere dal contratto prima della scadenza del termine.

La risposta

Ai sensi dell’art. 3 n. 6 della L. 9 dicembre 1998 n. 431, il conduttore, qualora ricorrano gravi motivi, può recedere in qualsiasi momento dal contratto, dando comunicazione al locatore con preavviso di sei mesi.

In assenza di gravi motivi il contratto, che ha forza di legge tra le parti, è vincolante e preclude la possibilità di disdetta anticipata, salvo espresso previsione contrattuale in tal senso.

Rispondi

Open chat
1
Benvenuti su Bergamo Legal. Se lo desidera ci può esporre gratuitamente il Suo caso tramite WhatsApp.
Nel caso, per agevolare il contatto, ci può scrivere:
- il Suo nome;
- la Sua città di residenza (se diversa da Bergamo);
- il tipo di questione per cui ci contatta (ad es.: separazione, eredità, condominio, sfratto, contrattualistica, recupero crediti, diritto societario, sanzioni e tributi, ecc...).