Divorzio da un cittadino straniero non più in Italia

La richiedente, cittadina italiana, si separava consensualmente dal marito, cittadino straniero, ed intendeva procedere al divorzio anche se l’ex-coniuge non fosse rientrato in Italia per la causa.

La risposta

La domanda di divorzio può essere presentata anche individualmente da uno dei due coniugi.

Il ricorso andrà poi notificato all’altro coniuge ai sensi di legge.

Qualora questi non ritenga di comparire all’udienza fissata dal Presidente del Tribunale sarà possibile procedere in sua dichiarata contumacia.

Rispondi

Open chat
1
Benvenuti su Bergamo Legal. Se lo desidera ci può esporre gratuitamente il Suo caso tramite WhatsApp.
Nel caso, per agevolare il contatto, ci può scrivere:
- il Suo nome;
- la Sua città di residenza (se diversa da Bergamo);
- il tipo di questione per cui ci contatta (ad es.: separazione, eredità, condominio, sfratto, contrattualistica, recupero crediti, diritto societario, sanzioni e tributi, ecc...).