Categoria: Controversie civili

L’assegno divorzile è dovuto anche in caso di nuova convivenza?

La Corte di Cassazione a Sezioni Unite, con la recente sentenza n. 32198 del 5 novembre 2021, ha stabilito che il diritto all’assegno di mantenimento nei confronti dell’ex coniuge non viene automaticamente meno qualora questo inizi una nuova convivenza.  Il diritto a ricevere l’assegno divorzile può invece perdurare in virtù della sua funzione compensativa. Le Sezioni Unite hanno infatti confermato quanto già affermato con la sentenza […]

Coppie omosessuali e pensione di reversibilità

La legge Cirinnà (L. n. 76/2016) sulla regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e la disciplina delle convivenze, a mezzo dell’art. 1, comma 20, contente la cosiddetta “clausola di reversibilità”, ha riconosciuto il diritto alla pensione di reversibilità al partner superstite della coppia unita civilmente e formata da persone dello stesso sesso. Si è posto però […]

L’inquilino non paga il canone: il proprietario può staccare le utenze?

Molti proprietari di immobili, stanchi di aver a che fare con inquilini che non pagano il canone di locazione e stufi della lentezza degli sfratti, hanno spesso la tentazione di staccare le utenze o di cambiare la serratura del proprio appartamento in modo da incentivare il conduttore moroso a lasciare libero l’immobile.   Tuttavia, la giurisprudenza […]

La causale del bonifico “prestito” legittima a richiedere la restituzione delle somme versate?

La Corte di Cassazione con una recente ordinanza (n. 27372/2021) ha statuito che la causale “prestito” contenuta in un bonifico bancario costituisce valida prova di un finanziamento intercorso tra le parti, se non emerge un altro motivo a giustificazione del movimento di denaro avvenuto sul conto corrente. Di conseguenza, se chi ha ricevuto le somme di denaro […]

Vaccino anti covid: chi decide per il minore in caso di disaccordo tra i genitori?

Come è noto la facoltà di sottoporsi alla vaccinazione anti covid è stata ultimamente estesa anche ai minori di 18 anni. Generalmente, per procedere in tal senso è richiesto sia il consenso della madre, sia quello del padre del minore. Tuttavia, non è raro riscontrare situazioni familiari di disaccordo tra i genitori (separati/divorziati e non) […]

Sì al decreto ingiuntivo per il recupero dei compensi professionali

La Corte di Cassazione a sezioni Unite con Sentenza n. 19427/2021 ha statuito che “in tema di liquidazione del compenso dell’avvocato, l’abrogazione del sistema delle tariffe professionali per gli avvocati, disposta dal D.L. 24 gennaio 2012 n. 1, convertito dalla L. n. 27/2012 non ha determinato, in base al disposto del suo art. 9, l’abrogazione […]

Il creditore ha diritto al rimborso delle spese sostenute per l’esecuzione se il debitore paga la somma precettata dopo la richiesta di pignoramento?

Sovente accade che il debitore paghi le somme precettate alla scadenza del termine indicato in atto di precetto, e che il creditore, nel frattempo, abbia provveduto ad avviare la successiva fase esecutiva. In tali casi, il creditore ha diritto al rimborso delle spese sostenute per il pignoramento? Si è espressa in punto la Corte di […]

Open chat
1
Benvenuti su Bergamo Legal. Se lo desidera ci può esporre gratuitamente il Suo caso tramite WhatsApp.
Nel caso, per agevolare il contatto, ci può scrivere:
- il Suo nome;
- la Sua città di residenza (se diversa da Bergamo);
- il tipo di questione per cui ci contatta (ad es.: separazione, eredità, condominio, sfratto, contrattualistica, recupero crediti, diritto societario, sanzioni e tributi, ecc...).