Autore: Studio Legale Bertocchi

Assegno divorzile a seguito di separazione senza mantenimento

Il richiedente riferiva d’essere legalmente separata dal proprio coniuge da circa vent’anni, senza aver, all’epoca, richiesto assegno di mantenimento nonostante le condizioni economiche del coniuge fossero maggiormente agiate rispetto alle sue. Comunicava l’intenzione del coniuge di richiedere la cessazione degli effetti civili del matrimonio: il divorzio. Chiedeva, quindi, se fosse possibile domandare, in tale sede, […]

Incoercibilità dei c.d. doveri coniugali

Il richiedente domandava se fosse possibile ottenere l’adempimento coattivo del dovere di fedeltà coniugale. La risposta La maggior parte dei doveri coniugali non è coercibile. Ciò in ragione della particolarità dei predetti doveri che hanno contenuto personale più che patrimoniale. A titolo esemplificatvo, quindi, se da una parte l’inadempimento dell’obbligo di mantenere la prole, avendo […]

Ne bis in idem nella separazione tra coniugi di diverse nazionalità

Il richiedente riferiva di aver promosso un giudizio per la separazione dal proprio coniuge in Italia. Riferiva inoltre che il coniuge (straniero) aveva successivamente instaurato un giudizio per il “divorzio” nel proprio paese. Chiedeva quindi quale dei due procedimenti “prevalesse”. La risposta La normativa italiana (Legge 218/95) prevede che la giurisdizione italiana possa essere esclusa […]

Modifica dell’assegno divorzile

Il richiedente domandava in quali casi fosse possibile chiedere una modifica delle condizioni di divorzio, in particolare dell’assegno in favore del coniuge. La risposta L’art. 9 della L. 898/70 (c.d. divorzio) prevede che dopo la pronuncia dello scioglimento del matrimonio, le condizioni stabilite possano essere modificate dal Tribunale, qualora sopravvengano “giustificati motivi”. I motivi che […]

Riscaldamento centralizzato

Il richiedente riferiva di abitare all’ultimo piano di un condominio composto da 3 unità abitative, con riscaldamento centralizzato a gasolio. Si domandava se fosse possibile passare al riscaldamento autonomo a gas, e se eventualmente gli altri condomini potessero opporsi. La risposta Generalmente si ritiene ammissibile il distacco unilaterale dal riscaldamento centralizzato con distacco delle proprie […]

Open chat
1
Benvenuti su Bergamo Legal. Se lo desidera ci può esporre gratuitamente il Suo caso tramite WhatsApp.
Nel caso, per agevolare il contatto, ci può scrivere:
- il Suo nome;
- la Sua città di residenza (se diversa da Bergamo);
- il tipo di questione per cui ci contatta (ad es.: separazione, eredità, condominio, sfratto, contrattualistica, recupero crediti, diritto societario, sanzioni e tributi, ecc...).